Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

rischio infezioni per trapiantato

sono stato trapiantato il 20/12/2014. lavoro in asl dove si assistono stranieri e profughi, nello stesso ufficio. vorrei ricominciare a lavorare. corro qualche rischio di contrarre malattie infettive?
Dott.ssaC.Di BenedettoMedico specialista in Medicina Interna.
USC Gastroenterologia 1
AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

gentile utente come senz'altro le avranno spiegato gli epatologi del suo centro trapianti specialmente nel primo anno dopo il trapianto il rischio di infezioni è elevato pertanto, tra le varie misure preventive, si raccomanda l'utilizzo di mascherina protettiva delle vie aeree nei luoghi pubblici almeno nei primi sei mesi dal trapianto. l'indicazione al reinserimento lavorativo deve comunque essere data dai suoi epatologi sulla base delle sue condizioni cliniche in accordo anche con il medico del lavoro della sua azienda.
cordialità

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione