Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

cirrosi scompensata, stabile ma ittero

Buongiorno, vi scrivo per avere un parere sulla situazione di mio papà, 70 anni. Abbiamo scoperto una cirrosi scompensata esotossica circa 4 anni fa e da allora, dopo un periodo iniziale di scombussolamento (tra cui ammonio alto), la situazione si è stabilizzata: prende diversi farmaci (Laevolac, lasix, bisoprololo, kanrenol, rifacol) e ha appena concluso un ciclo di albumina (il primo lo ha fatto lo scorso anno). Si sente abbastanza bene (nei limiti del quadro clinico), tuttavia ho notato da alcuni giorni il tipico colore giallognolo da ittero, mai avuto prima, e infatti la bilirubina totale è passata da 4/5 a 7 negli ultimi esami. Varici esofagee modeste di livello F1, caviglie molto gonfie da anni ma no ascite addominale (o forse davvero minima). So che la bilirubina più alta non è un buon segno. Tuttavia, per la vostra esperienza, quale decorso e quali tempistiche possiamo aspettarci partendo dal quadro attuale? Grazie mille
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno dai solo dati comunicati non si può inquadrare lo stato clinico generale del paziente; se non eseguiti vanno completato esami di funzionalità epatica e renale e un eco addome

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione