Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatopatia autoimmune

Nessun sintomo
Buongiorno, sono una donna di 54 in menopausa da due, soffro di artrosi e ho effettuato intervento di colecistectomia circa 5 anni fa. Effettuando dei controlli ematici per fibromialgia sono risultati positivi gli an a, gli antimitocondri e debolmente positivi anti ama, anti 3 E e anti LC1, ho la fosfatasi alcalina a 145 mentre tutti gli altri esame del fegato: alt, ast, gamma gt, bilirubina totale e coniugata, colesterolo, trigliceridi, proteine totali ed elettroforesi, ves, pcr, urine sono normali. Ho inoltre eseguito un eco addome completo, risultato normale. La mia domanda è: sto sviluppando una epatopatia autoimmune o sono a rischio di svilupparla? Il mio reumatologo, mi consiglia di ripetere gli esami ogni 6 mesi, nel frattempo non vivo più bene e sono molto preoccupata, dimenticavo che faccio una vita sana, peso perfetto, non bevo e faccio attività sportiva. Vi ringrazio anticipatamente se vorrete rispondermi e consigliarmi.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera concordo nel monitoraggio semestrale degli esami sopra riportati; per scrupolo se mai eseguiti farei esami per ricerca eventuale epatopatia virus relata

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione