Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Cirrosi/epatopatia scompensata? Migliorerà con negativizzazione HCV

Buongiorno, ho avuto HCV dal 1999 e nel 3/2016 mi sono negativizzato con Harvoni. Nel 2014, dopo aver consumato molta carne (300/400g die) consigliato da medico a causa di una falsa rilevazione di anemia, ho avuto una rilevazione di ammonio a 150 mcg/dl, comparsa eritema palmare, qualche piccolo spider e bulbi piliferi arrossati sulle gambe. A distanza di sei mesi, continuando la dieta iperproteica, ho avuto un altra misurazione ammonio di 108. Avendo smesso la dieta iperproteica, da quel momento altre 5 rilevazioni ammonio fino ad oggi tutte nel range 26-51 ma eritema e spider persistono. Dopo aver fatto due Fibroscan dopo episodi iperammoniemia entrambi con valore 4,3kPa, ho fatto biopsia nel 2015 con risultato valore A1 e F2 Metavir (Ishack stadio 3). I valori analisi sangue sono tutti nella norma, con eccezione dell'ammonio come vi ho riportato sopra. Diametro della vena porta nella norma e milza entro i limiti, fatta anche RM che non rileva nulla se non un angioma di 8mm. Ho un persistente senso di congestione, direi cronico, con vertigini, e un certo stato confusionale, a volte mi sento costretto ad assumere un cucchiaio di Lattulosio. Astinenza totale da alcool dal 2006, non assumo nessun farmaco, ho evacuazioni normali e nessun sintomo di miglioramento dopo la negativizzazione. Il mio epatologo non mi ha dato una diagnosi se non aver parlato in modo non chiarissimo di ipertensione portale. Ho la cirrosi o comunque una epatopatia con scompenso ? Mi devo aspettare dei miglioramenti progressivi per il fatto di essermi negativizzato?
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno l’eradicazione del virus comporta un miglioramento del quadro clinico epatico difficile fare diagnosi dai dati che ha riportato, sicuramente andrebbe potenziata la terapia con lattulosio e il suo quadro di fibrosi si inquadra in una severa epatopatia al limite dell’evoluzione cirrotica

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione