Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

cirrosi epatica

cirrosi epatica
dal 2015 piastrinopenia con diagnosi di cirrosi epatica complicata da varici esofagee f1, diabete mellito di tipo 2 da 15 anni portatore di microinfusore bilirubina 1.02 fosfatasi alcalina 71 albumina 4.2 piastrine 83.000 ecografia noduli ad ecostruttura disomogenea con evidenza di multiple centimetriche areole ipoecogene a limiti sfumati in s5 in sede pericolecistica areola ipoecogene a limiti sfumati di mm 21 vena porta ectasica mm13 con flusso epatopeto milza cm 16 fibroscanner kpa 13,2 iqr 1,9 IQR / MED 14% avrei di bisogno di capire a cosa vado incontro grazie
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera le consiglio di rivolgersi al curante per essere indirizzato ad un servizio di epatologica dove le indicheranno il giusto monitoraggio biochimico e strumentale della sua condizione clinica, la cirrosi definisce già di per se stessa un danno permanente epatico fondamentale e’ stabilizzare l’epatopatia e prevenire le complicanze ad essa correlate( varici/ sanguinamento/ iperammoniemia....)

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione