Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Indagine dedicata ai pazienti con cirrosi epatica

In una parte dei pazienti con patologia epatica, la naturale evoluzione della malattia conduce ad un danno serio e di difficile gestione, la cirrosi epatica. Si tratta di una causa importante di morbilità e mortalità; in Italia i decessi attribuibili a cirrosi epatica ed epatocarcinoma, patologia che insorge in un fegato cirrotico, sono circa 20.000/anno (dati ISTAT 2018).
La cirrosi determina un quadro clinico molto complesso, in cui possono insorgere numerose problematiche correlate che, con l’avanzare del danno, possono essere sempre più gravi e determinare sviluppo di epatocarcinoma, ascite, emorragia gastro-esofagea, encefalopatia epatica, scompenso epatico e morte.


L’impatto della cirrosi epatica sul paziente, anche dal punto di vista sociale ed economico, è stato approfondito numerose volte; si tratta di pazienti che presentano una qualità di vita bassa, sia per gli effetti diretti della cirrosi e delle sue complicanze.

La gestione della patologia epatica è di fondamentale importanza, sia per prevenire eventi di scompenso, che per diminuire la possibilità di insorgenza di complicanze estremamente debilitanti, impattanti sulla qualità della vita e che mettono a rischio di decesso.

Per questi motivi, abbiamo avviato una serie di attività, finalizzate alla definizione di una stima del numero di pazienti affetti da cirrosi epatica e all’individuazione dei loro bisogni.

Il progetto è stato realizzato grazie a un contributo non condizionato di Alfasigma S.p.A.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione