Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Effetti collaterali4


Non è noto che lusutrombopag alteri la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

  • Donne in età fertile/contraccezione

Lusutrombopag deve essere utilizzato con misure contraccettive.
  • Gravidanza

I dati relativi all’uso di lusutrombopag in donne in gravidanza non esistono o sono in numero limitato. Gli studi sugli animali non sono sufficienti a dimostrare una tossicità riproduttiva. Lusutrombopag non è raccomandato durante la gravidanza e in donne in età fertile che non usano misure contraccettive.
  • Allattamento

Non è noto se lusutrombopag/metaboliti siano escreti nel latte materno. Gli studi sugli animali hanno mostrato l’escrezione di lusutrombopag nel latte di femmine di ratto in allattamento. Pertanto, il rischio per i lattanti non può essere escluso. Lusutrombopag non deve essere somministrato a donne in allattamento poiché è stato escreto nel latte materno negli animali.
  • Fertilità

Lusutrombopag non ha avuto effetti sulla fertilità maschile o femminile nei ratti a dosi fino a 176 e 252 volte l’esposizione clinica umana negli adulti sulla base dell’AUC rispettivamente nei maschi e nelle femmine.
Riportiamo di seguito i principali effetti collaterali; per maggiori dettagli fare riferimento al proprio medico specialista ed al foglietto illustrativo del medicinale.


La revisione scientifica è stata curata dal professor Umberto Vespasiani Gentilucci, Medico Medicina clinica ed Epatologia - Professore Associato di Medicina interna – Campus Biomedico di Roma.

Progetto realizzato con il sostengo incondizionato di Shionogi


Torna all'inizio Prosegui

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione