Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

ascite

ascite nonostante terapia con diuretici e alimentazione iposodica.
gentile dottore le scrivo per quanto riguarda mia nonna, ha 75 anni, le è stata diagnosticata la cirrosi 6 anni fa e da circa tre anni presenta ascite.negli ultimi due mesi è stata sottoposta a due paracentesi perchè non risponde più ai diuretici. arrivati a questo stadio,cosa c'è da fare e qual è la prognosi? grazie mille valentina
Dott.ssaA.BaldanMedico Specialista in Gastroenterologia Ospedali Riuniti Bergamo

gli accorgimenti che normalmente si utilizzano sono: dieta iposodica, restrizione idrica, diuretici alla dose tollerata e infusione di albumina. questo nel tentativo quantomeno di allungare i tempi tra una paracentesi e l'altra.
relativamente alla prognosi, una volta identificata la malattia, è difficile predire con certezza l’andamento della stessa ma è possibile affermare che una volta che si è verificato un episodio di scompenso, la mortalità è valutabile in circa l’85% a 5 anni (a meno che non sia eseguibile un trapianto di fegato).

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione